Upcycling week

Si è conclusa il 27 giugno Upcycling Week, settimana di laboratori creativi per realizzare oggetti con materiale di scarto, trasformando cose vecchie e inutilizzate in nuovi oggetti . Nel corso della settimana da vecchi volantini si sono creati cestini e borse di carta, da vecchi jeans borse a tracolla, le vecchie t-shirt con una tecnica di taglio senza ago e filo, sono diventate nuove magliette fashion, è stata fatta la carta e decorato scatole di cartone con il supporto della cooperativa Manu, decorato il vetro e realizzato originali orologi con vecchi dischi in vinile. Durante la settimana i ragazzi hanno avuto a disposizione l’officina mobile della bicicletta della cooperativa Novum, dove hanno imparato a riaparare le loro bici e quelle del centro giovani, con le quali poi si è effettuata una gita a Caldaro. Ringraziamo le volontarie per la preparazione dei pranzi e delle merende, la Cassa Rurale di Appiano per la sponsorizzazione  e il Comune di Appiano che ha messo a disposizione i locali della Lanserhaus. Foto della settimana20140626_164546

Computer Rosa

Nel laboratorio di upcycling della scorsa settimana abbiamo iniziato a preparare la postazione di computer per le ragazze: Ecco la fase di colorazione del computer.

In attesa di Upcycling-Week: stoffa

…. questa è la raccolta e preparazione del materiale per l’upcycling fashion, con un piccolo esempio di cosa si potrà fare dal 15 al 19 luglio in piazza Municipio ad Appiano. Info 0471 660674.

 

In attesa di upcycling-week…

…. abbiamo avviato la fase di raccolta e preparazione del materiale (carta e tetrapack) e preparato qualche esempio di realizzazioni di ciò che si potrà fare dal 15 al 19 luglio in piazza Municipio ad Appiano. Info 0471 660674

upcycling week

upc-week1Upcycling è un processo creativo ed ecologico. E’ l’arte di creare nuovi oggetti da oggetti di scarto oi inutilizzati, per dare nuova vita alle cose – i laboratori si terranno dal 15 al 19 luglio dalle 8.30 alle 16.30 nella sala municipale in piazza municipio.

laboratori settimanali dell’upcycling week:- upcycling fashion per trasformare vecchi abiti, t-shirt, forulard…. – riciclo dei cartoni della pizza  – decorazione su vetro   - riuso dei volantini pubblicitari per creiare cestini, borse, portafogli… - altri laboratori giornalieri in fase di definizione (es.stop motion……) per info 0471 660674

Settimana dell’energia

Si è conclusa ai primi di maggio la settimana dell’energia. I quattro giorni sul tema energetico, sono stati un’imporatante spazio dove far conoscere diversi aspetti di questa tematica che ci riguarda da vicino. Ringraziamo  la Biblioteca di Appiano che ha messo a disposizione libri sul tema e il Comune di Appiano che è intervenuto con l’assessore Faller e l’assessora Troger, per raccontare ai presenti, quali misure sono state adottate in termini di risparmio energetico. l’Istituto tecnico G.Galilei di Bolzano ha presentato un pannello fotovoltaico realizzato da loro che alimentava una striscia di led, una radio e un attacco per lettore mp3. La scuola media G.Pascoli di Appiano ha realizzato una bellissima mostra sulle energie rinnovabili. Molto bello anche lo stop-motion creato dai ragazzi del Sub (Federico, Nicola, Jacopo e Alberto) e lo stand di cestini e borse di carta realizzate con i volantini pubblicitari. E’ stato allestito anche uno stand con libri usati, per sottolineare che produrre carta, oltre a consumare molta energia, richiede anche ungrande  impiego di risorse naturali, come spiegato nella presentazione preparata assieme a 2 ragazzi (Alexander e Robert). La ditta Ebner Solartechnik, ha esposto uno dei suoi pannelli (solare termico), e ha messo a disposizione un incaricato per fornire informazioni sugli impianti. Per chi è venuto a trovarci è stato possibile cimentarsi di persona nella produzione di energia con le Bicigeneratori e vedere quanta fatica ci vuole per dare energia ad una macchinetta del caffè. Alle bikegame si sono sfidati anche il vicepresidente della Provincia assessore Christian Tommasini e la vice sindaco Monika Hofer Larcher. Molto gradita la visita di due classi della scuola media J.Plazer di Appiano.

 

Visita alla centrale idroelettrica di Cardano

Il 18 aprile 2013 abbiamo visitato la centrale idroelettrica di Cardano, con la III media della scuola G.Pascoli di Appiano. La visita fa parte di un percorso avviato in collaborazione tra il centro giovani Sub e la scuola, nell’ambito del progetto “ImpattoZero”, per valorizzare conoscenze acquisite nel contesto scolastico, affiancandole a momenti di apprendimento informale.

La centrale di Cardano, costruita nel 1929, era considerata all’epoca la più grande e moderna d’Europa. Un’opera caratterizzata dall’imponenza, non solo della costruzione ma anche di “ciò che muove” (portata dell’acqua, potenza, energia). E’ affascinante pensare che per anni la centrale di Cardano, alimentata dal fiume Isarco, ha consentito anche il funzionamemto della Ferrovia del Brennero. Tutta l’acqua utilizzata per la produzione di energia, dopo aver attraversato le condotte forzate e alimentato le turbine,  viene restitutita al fiume. Questo tipo di produzione avviene cercando di ridurre l’impatto sull’ambiente circostante ed a questo scopo sono anche stati stanziati dei fondi per interventi ambientali volti a mitigare e compensare gli effetti degli impianti sul territorio circostante e sulla popolazione.